Monumento ai dieci martiri di Zapparè

Itinerari


Durante la seconda guerra mondiale le truppe tedesche avevano vietato agli abitanti di dare asilo ai partigiani minacciando rappresaglie sulla popolazione, ma nel 1945 un gruppo di partigiani si rifugiò in alcune case contadine della borgata di Zapparè. I tedeschi, scoperto il fatto, circondarono la zona, ma i partigiani riuscirono a fuggire. La rappresaglia fu spietata: dopo lo scontro, la notte tra il 4 ed il 5 aprile furono incendiate alcune case di Zapparè e vennero arrestati dieci uomini tra le famiglie sospettate di aver collaborato con i partigiani. Condotti a Montebelluna, nel campo sportivo della città, i dieci uomini vennero fucilati. In occasione del cinquantesimo anniversario della strage, gli abitanti di Trevignano hanno voluto ricordare i dieci Martiri di Zapparè con questo monumento. Nella lapide si ricordano anche tre dispersi durante la Seconda Guerra Mondiale e quattro bambini morti in seguito allo scoppio di una bomba durante la Grande Guerra del ‘15-’18.


Agritour Dei Cavedin

Comune di Trevignano
Piazza Municipio, 6
31040 Trevignano

SOCIAL

Copyright © 2019 Agritour dei Cavedin - Comune di Trevignano - Piazza Municipio, 6 - 31040 Trevignano - Provincia di Treviso
Telefono: 0423.672842 (Ufficio Cultura del Comune di Trevignano) - info@agritourdeicavedin.it